Struttura unica

Cosa troverai.

Al centro ippico “le Arene”

Amore per i cavalli, incredibile professionalità ed una struttura unica per il territorio: ecco cosa è possibile trovare al centro ippico “le Arene”.

Tutta la struttura è stata pensata e supervisionata dallo stesso Alfredo Ciabattoni per rispondere a tutte le esigenze dei reiners ed è composta di 2 campi coperti.

L’arena vera e propria di 80 metri per 40  è collegata ad un tondino di 18 metri di diametro attravero un largo corridoio, ne segue una più piccola di supporto di 70 metri per 30.

Visita il centro

Gare di Reining

L’accorgimento del corridoio, fortemente voluto da Alfredo Ciabattoni, dimostra la differenza tra una struttura creata solo su carta e una nella quale chi progetta è consapevole delle esigenze specifiche dei reiners. Il corridoio permette infatti la corsa nei pattern di reining con l’apertura sullo stop centrale.

«Quando tu vivi sulla tua pelle il disagio che si crea durante le gare quando la struttura o l’organizzazione non sono perfette, poi vuoi che a casa tua tutto funzioni al meglio», dice Alfredo, che continua: «So di non aver creato una struttura sopra le righe, ma alcuni accorgimenti possono fare la differenza in caso di show, e dare la possibilità ai cavalieri di offrire uno spettacolo migliore.

In tale senso è stato curato il corridoio per il run-in, lo spazio predisposto per il passaggio dei vitelli sotto le tribune, la vicinanza dei box al campo gara». Un altro fiore all’occhiello del centro sono i box fissi, che Alfredo ha voluto di qualità massima,tutti con beverino automatico e apertura per la mangiatoia. «Chi arriva e porta i propri cavalli deve avere questo genere di sistemazione. È impensabile per me mettere a repentaglio la salute di un cavallo in una struttura non idonea».

Proprio le sue caratteristiche tecniche hanno reso questo centro sede di alcune delle più importanti gare di Reining.

Prenota un corso

Visitare il Centro ippico in un giorno qualunque può regalare occasioni insperate come vedere al lavoro lo stesso Alfredo e cogliere la passione e l’infinito amore che ha per questa disciplina.

Potrebbe anche accadervi di ritrovarvi talmente affascinati da volere iniziare un percorso che non vi faccia più scendere da cavallo, ma questi sono i rischi che si corrono quando si ha a che fare con l’eccellenza.

Centro Ippico Le Arene Corropoli